Messina: larve nel naso di un paziente

ospedale messina

 

ospedale messina

Il brutto circolo della malasanità colpisce ancora, questa volta a Messina.

Infatti sono state ritrovate larve di moscerino in un uomo di 56 anni ricoverato al policlinico di Messina. Ad accorgersene è stata la moglie, che già da qualche giorno aveva protestato per la presenza di troppi insetti all’interno della struttura.

il presidente della Commissione d’inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale, Ignazio Marino

si è prontamente scusato: “Sono allibito da quanto accaduto a Messina. Ho già chiesto ai carabinieri del Nas in servizio presso la Commissione d’inchiesta di avviare una istruttoria. Posso solo immaginare lo choc provato dai familiari. Questo caso è di una gravità inaudita, perché non solo certifica uno stato di abbandono del paziente anche nella più elementare assistenza dell’igiene del corpo. E’ la evidente conseguenza di un degrado da accertare al più presto.”

Dove andremo a finire?

{loadposition position-125}

Lascia un commento